Inter Shirts History

Cerca

Vai ai contenuti

INTER SHIRTS HISTORY | Maglie Inter 1964-1965

HOME LA COLLEZIONE MAGLIE INTER 1964-1965

SCHEDA STORICA

Queste sono le maglie di una stagione straordinaria che ci vedrà trionfare in Coppa Intercontinentale, Coppa dei Campioni e Campionato (il nono). Mitica la maglia bianca a manica corta con le righe orizzontali sul petto che indossiamo nella vittoria della nostra prima Coppa Intercontinentale (siamo la prima squadra italiana a diventare campione del mondo) contro gli argentini dell'Independiente Avellaneda. Dopo aver perso l'andata a Buenos Aires e vinto il ritorno a S.Siro, giochiamo lo spareggio a Madrid il 26 settembre '64 e con una rete di Mariolino Corso (94 gol all'Inter) ci aggiudichiamo il prestigioso trofeo. Questa stessa maglia la utilizziamo nel trionfo finale della nostra seconda Coppa dei Campioni contro il grande Benfica di Eusebio, il 27 maggio '65 in uno stadio di S.Siro ridotto ad una piscina a causa di un vero e proprio nubifragio, con una rete di Jair. Da ricordare la leggendaria rimonta sul Liverpool in semifinale. Dopo aver perso in Inghilterra all'Anfield Road per 3 a 1, sono in pochi a pensare di poter riuscire nell'impresa di ribaltare un risultato così pesante, a parte H.H. che si dice convinto di passare il turno. Nella serata memorabile della partita di ritorno, in uno stadio di S.Siro gremito da ottantamila spettatori ci aggiudichiamo il passaggio alla finale vincendo per 3 a 0, con reti di Corso, Peirò e del nostro difensore con licenza del gol Giacinto Facchetti che dopo una grande cavalcata partita da centrocampo la scaraventa nella porta avversaria per la terza volta.

9° Scudetto (home)

n°5 Aristide Guarneri

2° Coppa Campioni-1° Coppa Intercontinentale

n°3 Giacinto Facchetti

9° Scudetto (terza maglia)

n°7 Jair Da Costa


Torna ai contenuti | Torna al menu